Skip to content

I romeni sono immortali!

23 novembre 2008

Se uno straniero ci si trova in mezzo ad una notizia, la cosa interessa poco se è lui nella parte della vittima. Allo straniero va associata l’immagine del cattivo, del colpevole, non della persona “normale”. Da solo, il Consolato romeno di Milano reclama per la sua zona di competenza (il Nord Italia) circa 520 cittadini romeni morti nel 2007. La maggior parte in incidenti sul lavoro e incidenti d’auto.

Vittime senza cittadinanza

Vittime senza cittadinanza

Cittadini romeni che si sono spenti in silenzio, in quanto gli “spazi mediatici” sono occupati da zingari che rubano rame (quasi sempre presentati come romeni) oppure da qualche figlio di buona donna che ha dimenticato quanto ha bevuto.

Storia triste questa accanto; una nonna e il suo nipotino sono stati investiti da una macchina, guidata da un italiano. Sia la nonna che il piccolino sono di nazionalità romena. Lasciamo da parte i sogni infranti di una famiglia, non voglio buttarla sulle lacrime. Per sadismo. Non mio, ma del collega che ha scritto l’articolo accanto.

Purtroppo, l’esempio che ho scelto non è unico. La cittadinanza dello straniero viene riportata soltanto se è lui l’aggressore, il cattivo. Migliaia di incidenti sul lavoro o d’auto, con stranieri come vittime si perdono dietro semplici nomi, spesso riportati anche in modo errato. A volte “italianizzati”.

Poco spazio nella cuccia del “cane di guardia della democrazia” anche per le truffe a discapito degli stranieri, per il lavoro in nero, oppure per lo sfruttamento barbaro sul lavoro.

Insomma, stando a quanto si legge nei giornali, i romeni non muoiono. E non sono discriminati. Che bella notizia!

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 23 novembre 2008 17:47

    per onor del vero bisogna dire però che si è sentita la stessa notizia riportata correttamente indicando la nazionalità delle due vittime, al giornale radio di RAI 1, al TG3, perfino all’orribile TG4.
    I foglietti tipo Leggo, Metro, ecc sono i peggiori in quanto a superficialità, ho avuto già diversi lunghi scambi di e-mail (inutili) con alcuni dei loro “giornalisti” (da quel che sembra sono più studentelli che si guadagnano qualche soldo extra smistando notizie dell’ANSA..) riguardo a notizie o completamente false oppure cosi distorte da risultare assolutamente incomprensibile. Purtroppo però è quello che la gente stressata dalle loro vite pendolari o metropolitane assorbe.. per leggere notizie più lunghe di qualche riga, o più complete manca voglia e spazio nel cervello..

  2. MAURIZIO permalink
    25 novembre 2008 16:23

    Purtroppo è cosi bisogna ammeterlo..
    Ho notato che l’incompetenza di alcuni..o molti giornalisti ultimamente riesce anche a trasformare “per magia” (neanche il mago Silvan arriva a tanto) un croato a un romeno..e dulcis in fundu, non viene neanche riportata la notizia che tra gli investiti di quel tragico incidente 3 se non vado errato … sono di nazionalità romena….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: