Skip to content

I romeni hanno comprato case in Italia per oltre un milardo di euro

7 dicembre 2008

Da laico vi consiglio un libro pubblicato da Caritas Italiana. Si chiama “ROMANIA – Immigrazione e lavoro in Italia”. Sono 336 pagine dedicate alla più controversa comunità straniera nel Belpaese. Se era ancora necessario (per gli italiani informati, certo) il libro dimostra che i romeni fanno molto meno danni di quanto si pensa. Anzi, portano pure un bel profitto. Un dato mi ha strappato un sorriso, anche se amaro. Nel 2008, 10.000 romeni hanno comprato la casa in Italia. Se mettiamo una spesa di 100.000 euro in media per ogni casa, riesce che i romeni hanno pompato un miliardo di euro nel settore edile. Solo nel 2008.

E la cosa più triste è che tanti di loro comprano la casa per che è difficile trovare italiani disposti ad affittare ai romeni. E si vogliono mettere al riparo. Se volete buttare un’occhio su questo libro chiamate 06/665 14 345.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. MAURIZIO permalink
    10 dicembre 2008 14:18

    “E la cosa più triste è che tanti di loro comprano la casa per che è difficile trovare italiani disposti ad affittare ai romeni.”

    Tu lo sai che negli anni 60(e fine anni 50) nelle grosse citta italiane del nord industrializzate (Torino o Milano) era facile leggere affissi sui portoni delle case “non si affittano case ai meridionali”? Eppure sui meridionali se ne sentivano molto ma molto meno..anzi diciamo anche che non esisteva quella macchina mediatica e infernale che abbiamo oggi che messa in mano dai politici, aizza il popololino contro l’invasore “brutto e cattivo”… ok

    Ma intanto..anche li… allora come un po’ adesso in quella grande immigrazione che fu dal sud Italia al Nord..purtroppo in mezzo a tanta brava gente si mescolarono delinquentelli che poi qui al nord instaurarono “mefiette e camorrine” vivendo di rapine in banca, traffici illeciti, auto rubate , estorsioni ,ecc ecc..ecco che allora circolava la nomea del “terrone che ti frega” che ti ruba i soldi o che non ti paga l’affitto! Chi ne subi le conseguenze? Come adesso la maggior parte delle persone oneste e laboriose….

    Ecco che “il terrone” che arrivava a Torino con la valigia di cartone legata con lo spago, tutto sporco e puzzolente come uno zingaro..succedeva anche, che andava a dormire alla stazione dei treni di Porta Nuova, per poi alzarsi al mattino presto e fare bene attenzione a non arrivare in ritardo davanti ai cancelli della Fiat, per cominciare il suo turno!. Magari qualcuno aveva girato invano e nessuno gli aveva dato un alloggio in affitto, perché la gente sentiva l’accento meridionale..(molti parlavano in dialetto stentando adirittura a parlare correttamente l’ italiano) e quindi non venivano capiti…dal piemontese tutto “perfettino e diffidente”..

    Però..erano altri tempi, un Italia diversa… la gente era molto più semplice, non esistevano fobie come quelle di oggi..si era più accoglienti, più sorridenti.. c’erano molte meno differenze tra classi sociali (ricco e povero) era l’Italia alla riscossa dal dopoguerra, alla fine il piemontese e il calabrese erano accumunati da una gran cosa: la dignità.

    Ho sempre sostenuto che la vera Unità d’Italia avvenne con l’immigrazione al nord e non nel 1860.

  2. 10 dicembre 2008 23:11

    Interessante lezione di storia. Oggi si parla pochissimo del passato e questo vale un po’ dappertutto, non solo in Italia. E quante risposte ci sono già pronte nel mostro passato…

  3. MAURIZIO permalink
    11 dicembre 2008 10:10

    Mica racconto balle ..solo che la gente si è dimenticata o fa finta di non ricordarsi più 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: