Skip to content

Dunque romeni…

23 gennaio 2009

Sono profondamente amareggiato per la “mossa politica” del PD che ha scelto di usare la tragedia della donna violentata a Roma ai fini politici. Sit-in, comunicati bellici, proteste, insomma tutto il necessario per tenere alta la rabbia popolare. Devono dimostrare che c’è di nuovo un caso “Mailat” a Roma, per vendicare cosi la sconfitta elettorale delle ultime elezioni.

Purtroppo, ad avere il peggio in questo gioco infantile sono i romeni. Un’altra violenza a Guidonia e sui muri è già apparsa la scritta “Basta romeni!” Non ci sono prove che si tratta di romeni, ma poco importa. Non escludo neanche la possibilità che un qualche squinternato con passaporto romeno potrebbe essere di mezzo. Ma gli altri romeni cosa c’entrano? Da dove parte tutto? Sembra un cane che si morde la coda tra politici e stampa.

Ecco gli articoli pubblicati da “Corriere della Serra” e “La Repubblica”. In merito ad una deontologia a me sconosciuta cita “vox populi” come fonte autorevole per lanciare delle gravissime accuse. Presunta innocenza? Macché, mica hanno accusato qualcuno in particolare… hanno accusato un popolo intero. Ci saranno tra i 30 milioni di romeni sparsi per il mondo anche degli stupratori, no? Non c’entrano forse con questo caso? Niente, ci sarà un altro…

Il Padano non si prende neanche la briga di aspettare che le indagini arrivino da qualche parte, titola “romeni violentano di nuovo a Roma”.

Complici anche le anemiche ed anomale prese di posizione delle autorità romene. Anzi, finora non sono al corrente che ci sia alcun comunicato diramato dell’Ambasciata romena o del Ministero degli Esteri di Bucarest nel merito. La maggior parte dei cronisti sa che può sparare liberamente in quella direzione, tanto non c’è un cane di guardia..

Annunci
6 commenti leave one →
  1. 24 gennaio 2009 08:03

    Non è stato un caso se il Pir il 3 ottobre 2007 manifestò in Piazza S,Marco a Roma contro le dichiarazioni anti-romene dell’allora Sindaco Veltroni.
    Tutti se la prendono con chi non sà reagire,è ingiusto ma è così e quindi la comunità italo-romena
    deve imparare a reagire ed a usare gli strumenti democratici come le manifestazioni ed il voto.

  2. Preda permalink
    24 gennaio 2009 12:02

    E proprio così…La comunità romena in Italia, un villaggio senza cani…Se l’ambasciata romena o il Ministero degli Esteri di Bucarest non reagiscono è anche perché quel Ministero rappresenta oggi ancora uno dei più forti bastioni della Securitate, gente formata nel disprezzo e l’odio del cittadino, tanto più del cittadino romeno al estero: dei lupi proteggendo le pecore.
    Se è proprio vero che “la comunità italo-romena
    deve imparare a reagire ed a usare gli strumenti democratici come le manifestazioni ed il voto”, mi chiedo come reagiscono concretamente le associazioni romene contro la campagna anti-romena che proprio si sta scatenando.

  3. MAURIZIO permalink
    24 gennaio 2009 14:26

    Non è assolutamente normale che una delle più grosse comunità straniere (se non la maggiore, appunto quella romena ) qui in Italia è alla mercè totale dei notiziari e dei politici…che fanno il bello e il cattivo tempo..

    Condivido molto quello che ha scritto Preda…

  4. gigi permalink
    24 gennaio 2009 23:46

    Cari romeni, in italia gli italiani usano queste parole ‘ a pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca’. Funziona così nel belpaese.

    Che figura di merda farebbe il console/ambasciatore se oggi alza i toni e domani la polizia arresta i romeni colpevoli di stupro? Già stanno torchiando un romeno che aveva un’ascia dentro la baracca e pare che fosse coinvolto in rapine. Tra una settimana sono sicuro che qualche incriminato romeno spunterà.

    I Mailat, i Rus, i pastori romeni che violentano turisti olandesi non li leva più nessuno dalla coscienza comune degli italiani.

    Più che protestare che i giornali danno per assodato che sono stati dei romeni, io mi chiederei perche’ questi rastrellamenti con esercito e polizia non sono stati fatti prima. Perche lasciarli costruire baracche? Perche lasciarli bivaccare? Si doveva intervenire prima.

    Io sono per i 30.000 militari, per controlli a tappetto e chi non ha i requisiti di stare in italia deve essere mandato via da questo paese. Non è un diritto europeo dormire sul demanio dello stato italiano a cielo aperto e arrangiarsi per vivere.

  5. 25 gennaio 2009 00:14

    Il console non farebbe male a fatto se domani si alzasse per prendere le diffese dei 999.000 romeni che lavorano sodo per le loro famiglie e per l’Italia. Se 10-100-1.000 deficienti hanno sbagliato e giusto che paghino loro. Ti sembra una cosa esagerata?
    Poi, ti sembra una bella conquista della polizia italiana trovare un’ascia dentro una baracca? Ma la baracca cosa ci faceva lì?
    O è più facile trovare qualcosa in una baracca che trovare la baracca stessa?
    Tutto quello che vediamo in questi giorni sono giustificazioni delle forze politiche incapaci di gestire una situazione normale. Paesi con il doppio d’immigranti se la cavano egregiamente.
    Allora cosa si fa? S’inventa un mostro che supera di gran lunga le possibilità dello Stato, una bestia ci coglie impreparati. Signori… eccovi servito il romeno! Mescolato pure con i rom, ancora meglio!
    Purtroppo se si continua su questa strada, non ci sarà un’Italia serena del futuro, ma solo dell’odio. Un’Italia in balia ai giochi politici ed alla tiratura della stampa.
    Forse io non crescerò i miei bambini qui, ma voi?

  6. 16 agosto 2009 19:44

    mi-a plăcut răspunsul tău, mult de tot…echilibrat, matur, responsabil și cum puțini ar ști să răspundă așa.

    ai toată stima mea, cu toate că nu știu ce te-ai putea face cu ea…

    și mă mândresc și pentru faptu că ești și pietrean 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: